L'articolo è ora nel carrello.

Vai al carrello Vai alla cassa
PosticciTipologieCapelli di Riempimento

Capelli di Riempimento

Filtro
risultati
Prodotti di filtri Chiudere

Mostra di più...
Mostra di meno...

Mostra di più...
Mostra di meno...

Mostra di più...
Mostra di meno...

Aspetti estetici

Il posticcio più adatto dipende essenzialmente dalle tue preferenze personali. Vuoi dare un tocco di originalità alla tua acconciatura, renderla più lunga o voluminosa? Desideri infoltire i tuoi capelli in modo mirato e scegliere un prodotto quanto più simile ai tuoi capelli o vuoi piuttosto un nuovo look, più appariscente e originale? Sulla base di questi aspetti, deciderai il colore, il volume e la struttura. Altrettanto importante, poi, è il fattore flessibilità. I capelli di riempimento, infatti, possono essere più o meno acconciati in base alla qualità. Con i capelli naturali hai di regola più possibilità, ma anche i capelli sintetici, già in piega, possono assumere tutt’altra forma con l’aiuto di un piccolo fermaglio o di una clip.

Capello sintetico o naturale?

Per i capelli di riempimento, la differenza tra capello naturale e sintetico si ritrova soprattutto dalla struttura, che è fondamentale per l’estetica, il comfort e la flessibilità di acconciatura. I posticci in capello naturale danno una sensazione di particolare autenticità, si possono acconciare liberamente e vanno curati in modo simile al capello naturale. Avrai così la possibilità di tingerli, di arricciarli per breve tempo e di lisciarli nuovamente. Il capello naturale è inoltre più robusto e meno incline a danneggiarsi per effetto dell’attrito rispetto al capello sintetico. Ti consigliamo dunque il capello naturale, se dai molta importanza a una capigliatura e a un’estetica autentica o se ti piace cambiare spesso look. Questo tipo di capello è ideale anche per coprire i capelli più sottili, per esempio nella parte superiore della testa, poiché è particolarmente confortevole e, con la giusta cura, duraturo. Il capello sintetico è già pre-acconciato e dopo il lavaggio, torna nella sua piega originaria. In generale, con il capello sintetico le possibilità creative sono ridotte: esistono varianti termoresistenti che si possono trasformare con un ferro arricciacapelli o una piastra. Ma anche in caso di tintura, ci sono alcuni limiti da osservare. Allo stesso tempo, il capello sintetico è sempre pre-acconciato. I tuoi capelli di riempimento saranno così sempre pronti per essere indossati. I posticci sintetici durano inoltre meno di quelli naturali e vanno utilizzati di tanto in tanto e per un infoltimento occasionale.

Come applicare i capelli di riempimento

Il metodo di applicazione ideale dipende dallo scopo e dal tipo di capelli di riempimento. Le varianti più lunghe, per esempio una treccia, si possono applicare facilmente con speciali clip, eventualmente sostenute da un elastico per capelli. In questo modo vengono integrati nella capigliatura naturale, realizzando un’acconciatura lunga autentica e curata. In alternativa, si può usare un cerchietto o un fermaglio. Per applicare uno chignon o una cascata di riccioli nella parte posteriore della testa, vanno bene anche le fasce elasticizzate. Per nascondere le aree più rade, ci sono inoltre opzioni simili dotate di fasce adesive, come parrucche o toupet, che aiutano a fissare i capelli di riempimento direttamente sul cuoio capelluto. In questi casi è importante avere un prodotto per rimuovere eventuali residui di colla e per la cura del cuoio capelluto. In caso di posticci utilizzati occasionalmente, la selezione di articoli originali e dai colori più appariscenti è ovviamente più ampia rispetto a un look più naturale.

Torna in
alto